la GROTTA DEL POZZO

prova cartina-03
..a proposito di cave, tufo e grotte, Villa Margherita Residence Giardino dell’Impossibile presenta: la “Grotta del Pozzo”.
A Punta San Nicola, in un ampia grotta (detta del Pozzo) è presente una tomba neopunica. Accessibile attraverso un “dromos” (corridoio in discesa) a gradini, in essa sono state trovate circa 10 iscrizioni tra le quali la più rilevante è quella posta lungo la parete sinistra rispetto al varco d’accesso principale.
Si trova incisa a circa 1,80 cm. d’altezza dal suolo, ed è un’iscrizione di tipo neopunico composta su due righe.
 

Questa epigrafe presenta delle particolarità, date dalla presenza di due lettere che risalgono all’alfabeto punico del IV-II sec. a.C., come la lettera “tau” a sinistra, posta alla fine della prima riga, e “mem”, che costituisce la terz’ultima lettera da destra nella seconda riga, affiancate ad altri segni caratteristici della scrittura neopunica.
È da segnalare inoltre che, sia la quarta che la quinta lettera da destra della seconda riga, cioè la “h”e la “m”, risultano rovesciate rispetto al ductus praticato nell’uso delle scritture semitiche, orientato da destra verso sinistra. Possiamo dedurre con certezza che nel periodo storico (dal sec. IV a.C al II d.C) la Grotta del Pozzo di Favignana fu usata come luogo di culto da gente che usavano il fenicio, almeno come lingua liturgica.
Da escluderne l’uso funerario che non è suffragato dalla documentazione epigrafica.
La divinità venerata in un primo tempo ed in tale ambiente non è certa, ma si potrebbe ipotizzare essere “Melqart”, il Signore di Tiro, che accompagnava i colonizzatori ovunque nell’occidente.
Alcune iscrizioni documentano la presenza di Iside (Samek in fenicio), come a quel tempo in ogni porto del mediterraneo, l’ultima divinità pagana a godere degli strascichi di un culto che doveva cedere il passo al cristianesimo.
Presenza cristiana è invece rilevata da due croci, e dalla scritta “S. Erasmo”.
Le croci sono paleocristiane, ma la scritta S. Erasmo è posteriore al Medioevo.
 
grotta-pozzo-06